Elogio dei soldi in tasca o sotto il materasso quando lo stato si fa predatore

CARLO LOTTIERI, 20.10.2015

(Pubblicazione originale: Il Foglio)

La scelta del governo Renzi di alzare il limite nell’utilizzo del contante va accolta positivamente, per vari motivi.
La ragione fondamentale è che ogni ostacolo all’utilizzo delle banconote va considerato un’aggressione alla proprietà. Quando a un acquirente viene impedito di usare i propri soldi per comprare un’autovettura o un’abitazione è del tutto evidente che egli non è interamente proprietario dei risparmi di cui in teoria vorrebbe disporre. Nella sostanza c’è qualcuno – quanti legiferano e gestiscono l’apparato pubblico – che esercita un effettivo controllo su quella ricchezza.

Questi argomenti sono al centro di un recente pamphlet di Leonardo Facco intitolato “Elogio del contante”, pubblicato dal Miglioverde editore. Per Facco la vicenda del contante proibito e/o limitato in molte parti d’Europa testimonia della crisi della proprietà e, correlativamente a ciò, del diritto. E ci aiuta a comprendere come sia mutato il rapporto tra gli apparati pubblici e l’universo delle relazioni private. Continue reading

Segnalazione di un bellissimo articolo

MERITO, STATOLATRIA E LA MORTE DELLA SOCIETA’ OCCIDENTALE” di Novello Papafava

(Pubblicazione originale: Movimento Libertario, 6.9.2014)

11 settembre: alcuni links utili

Riporto qui alcuni links che potrebbero essere utili a chi volesse conoscere le prove scientifiche inconfutabili del fatto che la versione ufficiale sul crollo delle Torri Gemelle è falsa e altre prove/indizi concordanti sul fatto che sono false anche le versioni ufficiali sugli altri aspetti dell’11 settembre. Per chi non avesse mai messo in discussione la versione ufficiale, e quindi avesse un sano scetticismo iniziale, consiglio di vedere questo materiale nell’ordine riportato

1. Intervista a Richard Gage, architetto, fondatore di Architects and Engineers for 9/11 Truth, associazione no profit di oltre 2200 architetti e ingegneri che mostrano le prove scientifiche inconfutabili del fatto che il crollo delle Torri Gemelle fu dovuto a una demolizione controllata e quindi che la versione ufficiale sul crollo delle Torri Gemelle è falsa: traduzione italiana (estratto): http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4521

2. Versione integrale dell’intervista a Gage (in inglese): https://www.youtube.com/watch?v=2zY9HfwzGPg

3. Sito web di Architects and Engineers (in inglese): http://www.ae911truth.org/

4. Documentario di Architects and Engineers dal titolo “9/11 Explosive Evidence: Experts Speak Out”: qui il trailer (in inglese): http://911expertsspeakout.org/the_trailer.html

5. Consensus 9/11: commissione di esperti che ha redatto dei punti di consenso mediante una metodologia scientifica. Ottime le spiegazioni punto per punto con i links alle prove scientifiche: http://www.consensus911.org/it/

6. Documentario in italiano che fa una sintesi espositiva delle ragioni principali per cui la versione ufficiale non regge, non solo nel caso delle Torri Gemelle (versione sintetica): https://www.youtube.com/watch?v=As9gGIz_tzU

7. Documentario in italiano che copre tutti gli aspetti dell’11 settembre (non solo le Twin Towers), versione completa: http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4317

8. Prof. David Ray Griffin, autore di diversi libri specialistici sull’11 settembre nel suo insieme, non solo sulla parte che riguarda le Torri Gemelle (in inglese): http://davidraygriffin.com/