Gli investimenti pubblici non esistono

GIOVANNI BIRINDELLI, 6.3.2016

(Pubblicazione originale: MiglioVerde)

[…] Gli investimenti pubblici non esistono: con questo termine gli statalisti si riferiscono, di solito inconsapevolmente, alla spesa pubblica […] e [questa,] sotto l’aspetto del valore economico, appartiene alla stessa categoria concettuale dell’atto vandalico di rompere una finestra. Un’obiezione comune a questa conclusione è che nessuno, tranne eventualmente chi lo compie, trae beneficio dall’atto vandalico. Viceversa, molti possono trarre vantaggio dalla spesa pubblica. […] questa obiezione […] esprime una confusione piuttosto diffusa fra valore economico e beneficio. […]

L’articolo è disponibile agli abbonati del MiglioVerde a questo link: http://www.miglioverde.eu/gli-investimenti-pubblici-non-esistono-solo-spesa-pubblica/

L’obbrobrio del salario minimo

GIOVANNI BIRINDELLI, 14.4.2014

(Pubblicazione originale: L’Indipendenza)

Il viceministro dell’Economia, Enrico Morando, ha recentemente affermato che «“si potrebbe fare finalmente una legge sul salario minimo”, che preveda per i datori di lavoro il carcere “per chi non la rispetta”». Una “legge” fiat sul “salario minimo”, con tanto di sanzione penale per i trasgressori, sarebbe un obbrobrio giuridico ed economico, almeno quanto lo sono l’articolo 18 e tutta quella serie di privilegi che rendono il cosiddetto “mercato del lavoro” (per non parlare di quello della moneta e del credito) semplicemente un non-mercato. Continue reading

Banche centrali e Bitcoin

GIOVANNI BIRINDELLI, 24.3.2014

(Pubblicazione originale: Movimento Libertario)

L’applicazione della scienza economica è necessariamente impossibile da parte delle istituzioni che sono espressione delle “democrazie” totalitarie: una delle principali ragioni è che tale applicazione porterebbe necessariamente a una loro immediata e definitiva soppressione.  La soluzione che hanno trovato queste istituzioni per sopravvivere è allora quella di ignorare, o far finta di ignorare, la scienza economica, sostituendola con una serie di barzellette.

Continue reading

La meritocrazia è l’essenza stessa dello statalismo

GIOVANNI BIRINDELLI, 7.10.2013

(Original publication: Movimento Libertario)

Per quanto sia molto comune contrapporre la meritocrazia allo statalismo, questa contrapposizione non esiste: la meritocrazia è l’essenza stessa dello statalismo. I due termini sono interscambiabili: vogliono dire la stessa cosa. Continue reading

Fornero, Massimo Fini e il ‘diritto al lavoro’ che non esiste

GIOVANNI BIRINDELLI, 10 July 2012

(Original publication: L’Indipendenza)

In un recente articolo Massimo Fini è partito dalla tesi che il ‘diritto al lavoro’ non esiste per arrivare a sollevare una specie di grido di dolore, o di disprezzo, verso la civilizzazione. Da una prospettiva liberale, la sua analisi è inaccettabile.
Continue reading