“La sovranità della Legge” di Giovanni Birindelli

Copertina intera catallaxy

1. Pagina web.   2. Dove acquistarlo.   3. E-book.   4. Scheda tecnica.   5. Sintesi.   6. Autore.   7. Recensioni.   8. Presentazioni.   9. Errata corrige

PAGINA WEB:

www.lasovranitadellalegge.com

DOVE ACQUISTARLO:

La Sovranità della Legge è disponibile presso:

  • Amazon.it (immediatamente disponibile)
  • l’online shop della Libreria del Ponte (immediatamente disponibile)
  • solo in Bitcoin* o in Oro** presso Catallaxy Institute [ scrivere a: i n f o (a t) c a t a l l a x y . o r g ] (immediatamente disponibile)
  • l’online shop del Movimento Libertario (immediatamente disponibile)

Il prezzo del libro in denaro fiat è 15 euro. I costi di spedizione cambiano a seconda del venditore.

(*) Il prezzo in Bitcoin viene calcolato sulla base di quello in denaro fiat al tasso di cambio di coindesk al momento in cui l’ordine viene confermato. La transazione Bitcoin verrà gestita privatamente. La spedizione, che avviene via corriere, in questo caso è gratuita, ma potrebbe partire fino a due giorni lavorativi successivi a quello della data di conferma dell’ordine.

(**) Il pagamento in oro avviene tramite la piattaforma Bitgold (www.bitgold.com) al tasso di cambio da essa adottato. Il pagamento in oro può quindi essere fatto solo da chi è già iscritto a Bitgold. L’iscrizione a Bitgold si fa in pochi minuti. Il conto Bitgold può essere alimentato immediatamente anche attraverso carta di credito o Bitcoin.

E-BOOK

La versione eBook del libro è disponibile presso:

 

SCHEDA TECNICA:

Titolo: La sovranità della Legge

Autore: Giovanni Birindelli

Editore: Leonardo Facco Editore

Anno di pubblicazione: 2014

Nr. di pagine: 192

Prezzo: 15,00 Euro

ISBN: 978-88-7886-013-1

SINTESI:

La sovranità della Legge è una collezione di articoli, rivisti ed aggiornati, che spiega le cause dell’attuale decadenza economica, politica e civile dell’Italia e dell’Europa non solo con argomenti economici (quelli della Scuola Austriaca di economia) ma anche, e primariamente, con argomenti filosofici.

È noto che l’attuale crisi, così come quelle che l’hanno preceduta e quelle che la seguiranno, è prodotta dall’interventismo economico e in particolare monetario dello stato. Tuttavia, anche i pochissimi che coerentemente difendono la libertà economica, e che quindi vedono nell’interventismo la causa diretta della crisi, quasi mai mettono in discussione l’idea filosofica di legge che lo rende possibile e che di per sé tende necessariamente a produrlo.

Chiedere un’eliminazione dell’interventismo dello stato non solo non basta, ma nel lungo periodo non serve: ciò che ha prodotto e che necessariamente produce interventismo è il positivismo giuridico, la particolare idea filosofica di “legge” su cui è fondata la Repubblica italiana allo stesso modo in cui vi era fondato il fascismo. Per eliminare strutturalmente l’interventismo, per iniziare a muoversi verso la libertà e la prosperità, occorre aggredire il positivismo giuridico da cui esso deriva.

Sembra un obiettivo utopico, ma nell’ultimo articolo di questo libro viene illustrata una proposta concreta e immediatamente applicabile per iniziare a muoversi da subito in questa direzione partendo, in modo a prima vista paradossale, dall’attuale quadro normativo e istituzionale; e senza spendere un solo centesimo di denaro “pubblico”.

AUTORE:

Giovanni Birindelli (1971) è laureato in Economia presso l’università La Sapienza di Roma e ha conseguito un master in filosofia delle scienze sociali presso la London School of Economics and Political Science di Londra. Ha lavorato come analyst presso la banca d’investimenti Commerzbank Securities (Londra); come responsabile dell’area socio-economica per la società di consulenza strategica Lynkeus Srl (Roma) e come Director della società di consulenza Catallaxy Ltd. (Londra).

Autore indipendente, Giovanni collabora col Miglioverde e col Movimento Libertario. Ha tenuto diverse conferenze e lezioni di filosofia politica e di economia, sia in Italia che all’estero. È autore del libro La sovranità della Legge (2014, Leonardo Facco Editore) e del libro Legge e mercato di prossima pubblicazione (novembre-dicembre 2016, Leonardo Facco Editore). Ha scritto la prefazione a diversi libri fra cui l’edizione italiana de Il Mistero dell’Attività Bancaria di Murray N. Rothbard (Edizioni USEMLAB) e Elogio del contante di Leonardo Facco (Miglioverde Editore). Vive a Firenze dove gestisce una piccola azienda agricola di famiglia.

RECENSIONI:

Novello Papafava, Dicembre 2014 “Critiche ed elogi a ‘La sovranità della Legge’” (su Movimento Libertario). Qui la risposta di Giovanni Birindelli alle critiche di Novello Papafava.

Guglielmo Piombini, Ottobre 2014 (su libreriadelponte.com):

“Nel nuovo libro “La sovranità della Legge” (Leonardo Facco Editore, p. 192, € 15,00) Giovanni Birindelli, stimato studioso di economia e filosofia politica di orientamento austro-libertario, ha raccolto una serie di saggi che hanno come filo conduttore la critica del giuspositivismo, cioè di quella corrente filosofica che identifica il diritto con la legge dello stato. La riflessione di Birindelli si inserisce dunque nel filone del liberalismo classico che ha sviluppato l’idea di ordine spontaneo nella società, nell’economia e nel diritto, e che ha come esponenti principali Hume, Smith, Hayek e Leoni.

Secondo l’autore l’interventismo statale è solo la causa più visibile del declino economico e culturale del mondo occidentale. La causa più profonda è la degenerazione del concetto di Legge, non più concepita come principio generale valido per tutti, ma come comando “positivo” proveniente dal potere politico e aperto a qualsiasi contenuto. Se la Legge (con la maiuscola) è per definizione una regola generale che vincola e limita il potere, la legge “fiat” (con la minuscola) è invece espressione arbitraria della volontà del più forte, cioè il suo esatto opposto.

Di particolare originalità è il capitolo conclusivo del libro, intitolato “Proposta strategica: l’offerta privata della legislazione”. Qui Birindelli si sposta dal piano teorico a quello strategico, e offre un suggestivo modello per ripristinare il primato della Legge all’interno di un ordinamento privato capace di affiancarsi alle istituzioni politiche vigenti.”

PRESENTAZIONI:

Bologna, Associazione culturale “Il dito nell’occhio” 23 maggio 2015

Il Truffone, Podcast audio di Francesco Carbone, 3.11.2016 (Parte 1/2)

Il Truffone, Podcast audio di Francesco Carbone, 6.11.2016 (Parte 2/2)

ERRATA CORRIGE:

– p. 51, riga nr. 12 dall’alto: non “nemmeno uno” ma “uno solo”

– p. 63, riga nr. 4 dall’alto: non “dopende” ma “dipende”

8 thoughts on ““La sovranità della Legge” di Giovanni Birindelli

Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s